I cambiamenti climatici minacciano gli uccelli migratori

09/01/2017

Gli uccelli migratori stanno modificando i loro comportamenti in reazione ai cambiamenti climatici: giungono nei luoghi deputati alla riproduzione in anticipo.
Lo rivela uno studio condotto dall’Università di Edimburgo, che ha passato al setaccio centinaia di specie dei 5 continenti. Il risultato è che, in media, questi uccelli raggiungono i loro habitat estivi un giorno prima del normale per ogni grado in più di riscaldamento globale.
Una variazione così piccola può avere ripercussioni importanti sulla vita e la capacità riproduttiva di centinaia di specie di volatili. Se gli uccelli migratori arrivano a destinazione nel momento sbagliato, anche soltanto di pochi giorni – spiegano i ricercatori di Edimburgo – possono essere svantaggiati nella ricerca di cibo e di un sito di nidificazione. Di conseguenza, viene influenzato anche il momento della schiusa delle uova e le possibilità di sopravvivenza dei pulli.
 

Altre News



Riscaldamento globale, cosa succedera' nel 2017

Riscaldamento globale, cosa succedera' nel 2017

09/01/2017
Il 2017 sarà un anno caldissimo ma non dovrebbe battere i record precedenti. È la...

Leggi la News
 
Artico bollente, il caldo record è opera dell' uomo

Artico bollente, il caldo record è opera dell' uomo

09/01/2017
Le temperature del Polo Nord durante l’inverno artico supereranno gli 0°C per il secondo...

Leggi la News
 
Equoclima s.r.l. Via Mazzini 10 26030 Binanuova CR - P.Iva 01573780192 | Privacy | Copyright © 2016. All Rights Reserved | Credits Eweb